La prima visita dal pediatra

Il pediatra è una delle figure fondamentali per la corretta crescita del tuo bebè. È importante sceglierlo dopo la nascita di tuo figlio.
Qui di seguito ti indichiamo tutto ciò che deve tenere presente quando porti il tuo bebè per la prima volta dal pediatra.

Prima visita dal Pediatra

Importante è creare tra te ed il pediatra del tuo bambino un rapporto di fiducia sin dal primo momento; questo farà sì che il medico possa seguire lo sviluppo del bebè nel miglior modo.

Se non esistono malattie in corso, il pediatra realizzerà la prima visita al bebè in ambulatorio.

  • Durante la visita di controllo, il pediatra deve valutare lo stato di salute del bambino, come pure il suo sviluppo fisico e psichico, basandosi su parametri scientifici e sulla sua storia clinica e familiare;
  • Peserà il bebè (con una bilancia pediatrica speciale), misurerà l’altezza del bambino e la sua circonferenza craneale, facendo attenzione alle fontanelle. A continuazione, introdurrà questi dati nella tavola di calcolo percentuale;
  • Palpando l’addome, controllerà lo sviluppo degli organi interni, come lo stomaco, la milza ed il fegato;
  • Ausculterà il ritmo cardiaco e controllerà la respirazione del bebé;
  • Controllerà gli organi sessuali del bambino, esaminerà gli occhi, le orecchie e la bocca;
  • Osserverà il tono generale dei muscoli del bambino ed il movimento degli arti;
  • Alla fine della visita farà una sintesi globale della situazione e, in funzione del crescimento e dello sviluppo del piccolo, darà indicazioni e consigli alla madre.

Inoltre, sempre deve mantenere attualizzato il calendario delle vaccinazioni. Arrivato questo punto, è il tuo momento per rivolgergli i (mille) dubbi che sicuramente vorrai vedere risolti.