Il massaggio infantile

Quanto è importante mantenere il contatto fisico con il nostro piccolo soprattutto nei primi mesi dalla nascita. Dopo che è stato avvolto dal calore della pancia della mamma per nove mesi, un bambino appena nato ricerca sempre il contatto fisico soprattutto con la madre di cui riconosce l’odore e la voce. E’ una necessità per lui stare in braccio ed essere coccolato quando è molto piccolo.

Il massaggio infantile ha origini antichissime e oggi sempre più persone l’hanno riscoperto e lo praticano con i propri piccoli.

massaggio infantile

Il massaggio e’ un ottimo modo per facilitare il contatto fisico e per rendere ancora più stretta la relazione adulto/bambino. La fisicità nel primo anno di vita è importantissima e ancor di più nei primi 6 mesi nei quali si stabilisce il legame affettivo con la madre e non solo. Il contatto corporeo aiuta a costruire quella stabilità interiore fondamentale per la crescita della propria sicurezza e per il distacco dai genitori. Stimolare un buon rapporto con il proprio corpo aiuta anche a costruire una sana dimensione sociale.

Corsi di Massaggio infantile

Frequentare un corso di massaggio infantile è molto bello perchè innanzitutto assicura di ritagliare un po’ di tempo per il proprio bambino lontano dalle attività quotidiane che inevitabilmente ci distraggono e inoltre permette al bebè di rilassarsi e di affidarsi alle mani sapienti della sua mamma. E’ anche utilissimo per risolvere problemi tipo le coliche, il semplice mal di pancia, la difficoltà a dormire.

Non si imparano “tecniche” ma si vive “un’esperienza” di contatto, fiducia, ascolto, insieme al proprio figlio.

Di solito il corso si svolge in circa 5 sedute di un’ora l’una. Durante la lezione si deve sempre chiedere al bambino il permesso di massaggiarlo e bisogna rispettare i suoi tempi. Spesso capita di non riuscire a fare alcune sequenze (soprattutto quelle sulla pancia e sul viso) ma non è un problema, i tempi e i desideri del bambino vanno rispettati. E’ possibile iniziare la pratica del massaggio dal primo mese di vita fino a quando il bambino lo apprezza, ma di solito il corso si frequenta nei primi 6 mesi.


Una delle associazioni più note per il massaggio infantile è l’AIMI (associazione italiana massaggio infantile) che forma operatori specializzati. Le tecniche usate sono molteplici, da quelle indiane a quelle svedesi, allo yoga alla riflessologia.

Sono organizzati corsi nei consultori o in centri privati.